Home / Attualità / Come creare nuove abitudini positive?
come entrare in contatto con il futuro te

Come creare nuove abitudini positive?

Creare nuove abitudini positive potrebbe essere il miglior modo per rendere la tua vita più soddisfacente e ambiziosa. Ma quali sono i passi da fare per iniziare a creare nuove abitudini?

Di seguito abbiamo sottolineato i principali. Leggiamoli insieme!

Identificare gli spunti negativi

Ci deve essere qualcosa che deve innescare un’abitudine, e uno spunto può essere qualsiasi cosa che si riferisce ad essa. Forse lo stress ti fa venire voglia di cibo, di alcol, o un particolare pensiero o un post sui social media ti fa venire voglia di procrastinare. Qualunque cosa sia, cerca di notarla. Se questo è difficile per te, prova a notare quando ti stai impegnando in una cattiva abitudine, e poi torna indietro da lì. Qualcuno ti ha detto qualcosa? Hai letto qualcosa su Internet? Sei preoccupato per qualcosa? Fai del tuo meglio per riflettere onestamente su te stesso?

Interrompere gli spunti negativi

Una volta che hai notato gli spunti che stanno innescando la cattiva abitudine che hai scelto, puoi iniziare a cercare di interromperla. Per esempio, se leggere qualcosa sui social media ti fa sentire male con te stesso e le tue capacità, il che ti fa venire voglia di sederti sul divano e procrastinare, prova a limitare la tua attività sui social media, o almeno a non farlo al mattino o nel momento in cui ti senti più colpito.

Sostituisci la cattiva abitudine con la buona

Diverse ricerche dimostrano che se si ha in mente un’abitudine più positiva per sostituirne una cattiva, è più probabile che si smetta di seguire quella cattiva. La nuova abitudine interferisce con quella vecchia, rendendo più difficile per il tuo cervello andare con il pilota automatico e percorrere la strada con quei percorsi neurali caldi. Un ottimo esempio di questo è cercare di sostituire gli spuntini notturni con frutta o qualcosa di più sano; non avere cibo spazzatura a disposizione può anche essere un altro passo per disinnescare quella cattiva abitudine alimentare.

Keep it Simple!

Adottare nuovi comportamenti va semplicemente in linea con i vecchi comportamenti; anche quelli erano facili, ed è per questo che ti sei impegnato in essi per così tanto tempo. Rendere una nuova abitudine troppo difficile renderà la sua applicazione molto meno attraente!

Pensare a lungo termine

Le abitudini generalmente si formano perché soddisfano impulsi a breve termine. I risultati di questi impulsi a breve termine possono però durare un po’, come evitare di pulire i piatti o allungare la gamba ferita. Quando ti stai impegnando in nuove abitudini, cerca di pensare agli effetti a lungo termine che questo avrà sulla tua vita, e a come lo stai facendo per il meglio per te stesso.

Persistere

Le abitudini sono difficili da rompere; ecco perché ci sono così tanti libri scritti sulla formazione di nuove abitudini! Ordiniamo la sera perché è facile e non vogliamo preparare la cena. Questo può essere perché abbiamo avuto una lunga e faticosa giornata di lavoro, e non abbiamo portato abbastanza cibo per il pranzo e non possiamo essere disturbati a rovistare un pasto cucinato in casa. Possiamo anche non aver portato la giusta quantità di cibo per il pranzo perché non abbiamo pianificato la sera prima, rimanendo alzati fino a tardi e sdraiati sul divano. Questo tipo di abitudine si collega a molte altre cattive abitudini. Quindi, se guardiamo a questo come esempio, da dove cominciare sarebbe iniziare a fare pranzi per la settimana che siano abbastanza sostanziosi da sentirsi pieni. Poi, si avrà più energia in realtà per cucinare una cena più sana e finanziariamente sana.

Consigli

Instillare una nuova abitudine richiede tempo. Per questo motivo qualche consiglio finale potrebbe essere utile.

Crea esperimenti comportamentali per sfidare le tue convinzioni autolimitanti

Probabilmente c’è più di un motivo per cui non sei riuscito a mantenere una particolare abitudine nella tua vita. Potresti soffrire di qualche problema di stress mentale o anche esserti abituato al dialogo auto-limitante. Qualunque cosa sia, non ti rende meno capace di chiunque altro o non significa che tu possegga meno forza mentale di altre persone. Le tue convinzioni autolimitanti stanno semplicemente cercando di convincerti di queste bugie. Alcune di queste convinzioni autolimitanti possono trasformarsi in profezie autoavveranti, perché ti aspetti solo un risultato negativo, o che non piacerai a nessuno. Quindi, potrebbe essere necessario cambiare quelle prima di iniziare a guardare le abitudini comportamentali.

Sostituisci il linguaggio da vittima con affermazioni potenzianti

Le convinzioni autolimitanti sono molto probabilmente peggiorate dall’uso costante del linguaggio delle vittime. Potresti impiegarlo nel tuo auto-dialogo quotidiano. Se ti sorprendi ad incolpare gli altri per come ti senti, o per le circostanze sfavorevoli nella tua vita, fermati. Questo è il linguaggio della vittima: ti fa sentire come se non avessi il controllo della tua vita quotidiana. Cerca di sostituirlo con affermazioni che ti facciano sentire come se fossi in controllo, perché… lo sei!

Pratica l’autocompassione

Buttarsi giù non ti motiverà a riprovare, o a provare qualsiasi altra cosa che sia impegnativa. Se vuoi fare meglio, pensa a come parleresti a qualcuno che ami dopo che ha commesso un errore o è successo qualcosa di negativo nella sua vita. Se sei una persona ragionevole, non rimarrai seduto a insultarli per ore e ore. Di contro, mostrerai compassione, empatia e li aiuterai a prendere nuove decisioni per il futuro. Prova a fare questo per te stesso e riconosci che questo ti aiuterà solo a lungo termine, poiché abbattersi da soli ti farà solo sentire più infelici.

Comportati come la persona che vuoi diventare

Desiderare di poter essere in un certo modo non lo farà accadere da un giorno all’altro. Desiderare di poter essere una persona mattiniera o una persona che fa esercizi ogni giorno, non farà nulla, ma ti farà sentire male per te stesso. Tu sei capace di diventare queste cose, e il primo passo verso quel divenire è cercare di agire come quella persona. Chiediti: cosa farebbe una persona mattiniera? E dai seguito a queste risposte.

Vivi il momento

La mancanza di vivere il momento è una causa costante di infelicità e salute. Rimanere nel momento e ottenere ciò che si può da esso è l’unico modo per migliorare se stessi e raggiungere il futuro che si è pianificato.

About Roberto Rais

Mi chiamo Roberto Rais, Giornalista pubblicista, da diversi anni  specializzato in tematiche legate alla psicologia, alla motivazione e al wellness psico-fisico. Collaboro con alcuni magazine online di settore, prestando la mia consulenza editoriale anche ad agenzie di stampa e siti web"

Vedi Anche

come superare il conflitto

Come gestire il conflitto in una relazione

Il conflitto è una componente essenziale ed inevitabile in ogni tipo di relazione. I professori ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.