Home / Attualità / Come riuscire a ritrovare la motivazione?

Come riuscire a ritrovare la motivazione?

Come riuscire a ritrovare la motivazione? Spesso ci capita di perdere la voglia di andare avanti, di continuare a lavorare, questa sensazione diventa sempre più intensa, fino a quando non si riesce più a trovare un motivo qualunque per fare qualcosa per imparare cose nuove o gestire nuovi progetti. Ritrovare la motivazione può essere essenziale in alcuni momenti della vita, perché perderla del tutto porta man mano alla depressione e alla mancanza anche di fiducia in sé stessi. Ma come riuscire a ritrovarla? Ecco alcuni metodi validi.

1. Impostare una serie di obbiettivi

Il primo passo da fare al fine di ritrovare la motivazione è impostare degli obbiettivi. Impostando dei nuovi obbiettivi si ha la possibilità di ricostruire nuovamente la motivazione al fine di affrontare la scuola e il lavoro. Fissare degli obbiettivi personali ci offre qualcosa su cui lavorare, specie nel momento in cui sembra che si perda la propria via. Per riuscire a liberarsi da questa sensazione negativa bisogna fissare prima degli obbiettivi piccoli e semplici da raggiungere, e man mano quelli più importanti e grandi, ricostruendo passo dopo passo la motivazione che sembra essere smarrita.

2. Affrontare al meglio i propri compiti quotidiani

Anche se può sembrare strano è molto importante affrontare nel migliore dei modi i propri compiti quotidiani. Rifarsi il letto, preparare il caffè o la colazione, mettere in ordine le proprie cose, pianificare ciò che si deve fare giornalmente. Tutti questi compiti aiutano a mantenere un ritmo che porta man mano anche a riprendere la fiducia in sé e la motivazione.

3. Curare la motivazione

Ogni giorno per curare la motivazione dobbiamo lavorare anche per dare salute alla nostra salute fisica e mentale. Questo è fondamentale per riprendere in mano la propria motivazione e la voglia di fare cose nuove, d’intraprendere nuove strade. Quando ci si sente immotivati la cosa migliore e aiutare la mente a non prendere il controllo su pensieri negativi, possiamo sfruttare la meditazione per ritrovare l’equilibrio mentale che sembra mancare al momento. Oltre a curare la mente, è necessario anche curare il proprio fisico. Fare una passeggiata all’aria aperta, una corsa, un’ora di palestra, uscire per giocare con gli amici. Lavorare anche sul piano fisico aiuta la mente a superare gli ostacoli che si è imposta riuscendo a riprendere anche la motivazione.

4. Seguire una terapia

Infine, per riuscire a riprendere in mano la propria vita e ritrovare la motivazione è possibile seguire una terapia di mindfulness oppure si può scegliere di seguire le indicazioni di uno psicoterapeuta. La terapia permette di ritrovare la motivazione, si riesce a trovare nuovamente lo stimolo ad andare avanti. Si capiscono le motivazioni che hanno portato a quello stato di demotivazione e si ritorna ad essere liberi dalle difficoltà.

About Silvia Faenza

Ciao sono Silvia Faenza, mi sono Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all'Università del Salento, nel 2014. Dal 2015 mi occupo della gestione dei contenuti per aziende e agenzie editoriali online, principalmente in qualità di ghostwriter, copywriter e web editor.

Vedi Anche

Intelligenza artificiale: passo in avanti per le macchine che pensano come il cervello umano

Far “pensare” i computer come se fossero degli esseri umani è uno dei fini ultimi ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *