Home / Attualità / Come stabilire gli obiettivi nella propria vita?

Come stabilire gli obiettivi nella propria vita?

Stabilire degli obiettivi è una parte fondamentale della propria vita. E lo è sia quando si stabiliscono grandi obiettivi finali, sia quando si sceglie di fissare dei piccoli obiettivi intermedi che permetteranno poi di arrivare a risultati molto grandi.

Per aiutarti nella corretta definizione degli obiettivi, di seguito abbiamo riassunto alcune regole fondamentali che ti consigliamo di tenere a mente.

Scrivere gli obiettivi

Quante volte hai scritto i tuoi obiettivi piuttosto che tenerli chiusi nella tua mente? Probabilmente discuti dei tuoi obiettivi con la famiglia, gli amici, i colleghi e altre persone, ma ti sei mai seduto a scrivere i tuoi obiettivi?

Se non lo hai fatto, sappi che scrivere fisicamente i tuoi obiettivi può aiutarti a renderli reali. Anche se quando ci pensi senti di voler raggiungere il tuo obiettivo, hai migliaia di pensieri che ti passano per la testa ogni giorno. Potresti dunque avere un’idea di come raggiungere il tuo obiettivo, ma quanto ti impegni ogni giorno per raggiungerlo?

Ti sei mai dimenticato degli obiettivi che volevi raggiungere o li hai messi da parte perché non li ritenevi abbastanza importanti o perché eri troppo occupato per concentrarti su di essi? Se è così, il vero motivo per cui li hai dimenticati o messi da parte è che non li hai scritti.

Quando scrivi i tuoi obiettivi su carta, è meglio usare parole come “sarà” invece di “potrebbe”. Cerca di rendere l’obiettivo il più concreto possibile. Ad esempio, invece di scrivere “vorrei fare esercizio per 30 minuti al giorno“, scrivi “farò esercizio per 30 minuti ogni mattina“.

Quando scrivi i tuoi obiettivi, cerca di inquadrarli in modo positivo. Scrivi il modo in cui pensi all’obiettivo. Quindi, se non sei del tutto sicuro di raggiungere l’obiettivo, questo emergerà dalla tua scrittura. In questo modo, quando si guardano gli obiettivi scritti, non ci si sentirà altrettanto convinti di raggiungerli, soprattutto se si mettono in dubbio i propri obiettivi.

Ad esempio, se scrivi: “Cercherò di attenermi alla dieta e di dire addio a tutti i cibi appetitosi“, sappi che questo non è un obiettivo motivante. L’obiettivo può essere negativo, perché ti farà sentire come se stessi dicendo addio ai tuoi cibi preferiti e fossi costretto a seguire questa dieta. Devi invece formulare l’obiettivo in modo da evidenziare positivamente la vostra nuova dieta. Ad esempio, scrivi: “Mi atterrò alla mia dieta per migliorare la mia salute generale”.

Utilizzare la regola SMART

È possibile creare obiettivi o obiettivi SMART, acronimo delle cinque caratteristiche con cui ogni obiettivo dovrebbe essere espresso:

  • Specifici. Gli obiettivi specifici sono ben definiti e chiari. Sai esattamente cosa vuoi e quali passi farete per raggiungere il tuo obiettivo.
  • Misurabili. È necessario includere un piano per misurare i progressi dell’obiettivo. Ad esempio, si dovranno prevedere delle date che diano un’indicazione temporale dell’obiettivo. Se vuoi allenarvi per 30 minuti ogni mattina, inizierai a farlo per 10 minuti ogni mattina per due settimane. Poi aumenterai il tempo di 5 minuti una volta alla settimana fino a raggiungere i 30 minuti.
  • Raggiungibili. Sai sempre che puoi raggiungere gli obiettivi che ti sei prefissato. Certo, all’inizio possono sembrare eccessivi, ma la fiducia in te stesso ti farà credere di poterli raggiungere. Allo stesso tempo, dovrai assicurarti di lavorare sodo per raggiungere i tuoi obiettivi. Se ti poni obiettivi troppo facili, non ti sentirai realizzato e non uscirai dalla tua zona di comfort.
  • Rilevanti. Assicurati che i tuoi obiettivi siano pertinenti alla direzione che vuoi prendere nella vostra vita. Questo ti aiuterà a rimanere concentrato sul tuo percorso di vita e a raggiungere il punto in cui ti vedi tra tre o cinque anni.
  • Legati al tempo. Assicurati sempre che i tuoi obiettivi abbiano una scadenza. La scadenza potrebbe essere tra un mese o tra tre anni. Tutto dipende dall’obiettivo e dalle sue fasi.

I tuoi obiettivi devono mantenerti motivato

Se fissi degli obiettivi che non ti motivano a lavorare su di essi, la tua definizione degli obiettivi non funzionerà. Devi invece assicurarti che i tuoi obiettivi siano importanti per te e che ti indirizzino dove vuoi andare nella vita. Se non immagini il risultato dei tuoi obiettivi o se sei poco interessati ad essi, devi capire perché. Stai pensando al tuo obiettivo nel modo giusto? I tuoi obiettivi sono qualcosa che vuoi davvero ottenere nella tua vita? Il tuo obiettivo è una priorità?

Per massimizzare la probabilità di raggiungere i vostri obiettivi, devi avere l’atteggiamento “devo raggiungere questo obiettivo“. Il risultato di non seguire questa regola ti dovrebbe lasciare frustrato e deluso da te stesso.

About Roberto Rais

Mi chiamo Roberto Rais, Giornalista pubblicista, da diversi anni  specializzato in tematiche legate alla psicologia, alla motivazione e al wellness psico-fisico. Collaboro con alcuni magazine online di settore, prestando la mia consulenza editoriale anche ad agenzie di stampa e siti web"

Vedi Anche

diventare genitori

3 domande da farsi prima di diventare genitore

Persino le persone più stabili a livello economico ed emotivo possono avere dei ripensamenti quando ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.