Home / Psicologia / Come dire di no: 5 modi per farlo e quali sono i migliori

Come dire di no: 5 modi per farlo e quali sono i migliori

Nella vita, tutti possiamo trovarci a dire di no ad una proposta, di qualsiasi tipo, che ci viene fatta. Sappiamo tutti che ci sono modi diversi di dissentire, e che alcuni sono migliori, altri decisamente peggiori.

Il saggista Paul Graham ha provato, alcuni anni fa, a metterli insieme creando una piramide di modi migliori e peggiori per dire di no a qualcosa: vediamo quali sono e quali è meglio utilizzare e quali, invece, sono da evitare.

1. Rifiutare esplicitamente

Sarà un metodo diretto, ma è il migliore che abbiamo a disposizione. Se una cosa non ci va bene, diciamo di no, e possiamo farlo anche senza argomentazioni.

Se l’altro non è d’accordo con il nostro dissenso, almeno non ci saranno dubbi sul fatto che è un no, e questo ha le migliori conseguenze.
PAGINA SEGUENTE ->
 

About Valerio Guiggi

Autore: Redattore da diversi anni, soprattutto per passione e mi occupo di diverse tematiche. "A quanto possiamo discernere, l’unico scopo dell’esistenza umana è di accendere una luce nell’oscurità del mero essere. (Carl Gustav Jung)"

Vedi Anche

Tu cosa vedi se guardi una macchia d’inchiostro

Tu cosa vedi se guardi una macchia d’inchiostro?

Tu cosa vedi se guardi una macchia d’inchiostro? Ti è mai capitato di osservare delle ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *