Home / Psicologia / Distorsioni cognitive: 5 modi in cui la mente ci inganna nel comprendere la realtà

Distorsioni cognitive: 5 modi in cui la mente ci inganna nel comprendere la realtà

Immaginiamo di vedere una persona che si china, raccoglie qualcosa e se ne va.
Perché lo ha fatto? In una situazione del genere, possiamo pensare diverse cose, tra cui il fatto che abbia nascosto qualcosa di pericoloso, oppure semplicemente che sta organizzando una caccia al tesoro. A volte ce ne convinciamo, tanto da chiamare, per esempio, le forze dell’ordine.

La realtà è che non possiamo sapere che cosa stesse facendo quella persona, ma la nostra mente ci “inganna” per fornirci la spiegazione: questa è una distorsione cognitiva, e ne esistono diversi tipi. Noi ve ne elenchiamo i cinque più diffusi.

1. Selezione delle informazioni

Quando vogliamo pensare qualcosa, e ci convinciamo che sia così, iniziamo a prendere in considerazione solamente le informazioni che avvalorano le nostre ipotesi. 

Così tenderemo a considerare solo alcune informazioni, alcuni particolari, ignorandone completamente altri, ed è in questo modo che ci convinceremo sempre di più che la nostra ipotesi sia vera.

PAGINA SEGUENTE ->

About Valerio Guiggi

Autore: Redattore da diversi anni, soprattutto per passione e mi occupo di diverse tematiche. "A quanto possiamo discernere, l’unico scopo dell’esistenza umana è di accendere una luce nell’oscurità del mero essere. (Carl Gustav Jung)" ( per Contatti : valerioguiggi[@]gmail.com )

Vedi Anche

Viaggiare da soli: 5 vantaggi psicologici

L’idea di un viaggio in solitaria è spaventosa per molte persone. Viaggiare da soli, magari ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *