Home / Psicologia / Disturbi della sessualità: 5 modi per ripulire la propria mente da “cattivi pensieri”

Disturbi della sessualità: 5 modi per ripulire la propria mente da “cattivi pensieri”

Una delle esperienze più importanti della vita di coppia è la condivisione dei momenti di intimità, che culminano nei rapporti sessuali con il proprio partner.

Sono momenti importanti, anche se non sempre siamo disposti a viverli bene: infatti, a volte siamo distratti da pensieri continui che ci infastidiscono e rovinano il rapporto; se questi pensieri durano a lungo, possono anche rovinare la relazione stessa, ed è per questo che è importante evitarli in ogni modo.

1. Più cerchi di non pensare, più il pensiero ritorno

La nostra mente è fatta in modo tale che più cerchiamo di eliminare un pensiero, più quello ci perseguiterà.

Se abbiamo un pensiero costante, non relativo alla sfera dell’intimità ma ad altro (lavoro), la cosa migliore da fare è accoglierlo, e fare il possibile per assecondarlo: quando non sarà più una preoccupazione, se ne andrà da solo.
PAGINA SEGUENTE ->

Vedi Anche

Il tempo da dedicare ai propri figli, meglio di quantità o di qualità?

Al giorno d’oggi, i ritmi di vita delle famiglie sono sempre più accelerati e frenetici, ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *