Home / Psicoterapia / Depersonalizzazione: 5 strategie per guarire da questa situazione

Depersonalizzazione: 5 strategie per guarire da questa situazione

La depersonalizzazione è una situazione nella quale una persona vede la sua vita da un punto di vista esterno, come se fosse qualcun altro a viverla. Fa parte dei disturbi dissociativi della personalità, ed è causata da stimoli traumatici che di solito risalgono all’infanzia.

È un problema piuttosto difficile da curare, e c’è bisogno dell’aiuto di un professionista, ma se in certi momenti ci sembra che il corpo agisca denza il nostro controllo possiamo utilizzare una serie di strategie per riportarci al suo interno, strategie utili soprattutto nall’immadiato, per recuperare la coscienza di sé, meno utili per la guarigione a lungo termine.

1. Concentrarsi su ciò che ci circonda

Uno dei metodi immediati per uscire dal disturbo è concentrarsi su qualcosa che ci circonda, cercando di elencare mentalmente ciò che si trova intorno a noi.

Anche i contatti sono importanti, per cui prendere la mano di un’altra persona, ma anche toccare qualcosa che teniamo in tasca, che sia molto consistente (un sasso, un giocattolo, le chiavi) può aiutare a superare momentaneamente il problema.
PAGINA SEGUENTE ->

About Valerio Guiggi

Mi chiamo Valerio Guiggi, redattore da diversi anni, soprattutto per passione e mi occupo di diverse tematiche. "A quanto possiamo discernere, l’unico scopo dell’esistenza umana è di accendere una luce nell’oscurità del mero essere. (Carl Gustav Jung)"  (per contatti valerioguiggi[@]gmail.com)

Vedi Anche

5 situazioni che possono indicare la necessità di una psicoterapia

La psicologia è una disciplina tuttora non ben conosciuta dalla maggior parte delle persone. Ci ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *