Home / Psicologia / Disturbo oppositivo Provocatorio del bambino: cos’è e quali sono i sintomi

Disturbo oppositivo Provocatorio del bambino: cos’è e quali sono i sintomi

Il Disturbo Oppositivo Provocatorio è una patologia che si manifesta nel bambino da sei a nove anni, anche se si può trovare in età ancora minore, in cui il bambino inizia a opporsi agli adulti con tutte le sue forze.

Non è una normale reazione dei bambini, dovuta al temperamento, ma una vera e propria patologia che deve essere curata: in questa pagina vedremo quali sono i sintomi principali, e come distinguerla dalle normali reazioni dei bambini.

1. I litigi continui con gli adulti

Tutti i bambini tendono a disobbedire agli ordini impartiti da un adulto, ma sono pochi quelli che lo fanno sempre, in ogni occasione.

Se il bambino non rispetta mai nessun ordine, e se litiga continuamente con gli adulti, soprattutto i genitori ma anche gli insegnanti, potrebbe essere affetto da qusto problema.

PAGINA SEGUENTE ->

About Valerio Guiggi

Mi chiamo Valerio Guiggi, redattore da diversi anni, soprattutto per passione e mi occupo di diverse tematiche. "A quanto possiamo discernere, l’unico scopo dell’esistenza umana è di accendere una luce nell’oscurità del mero essere. (Carl Gustav Jung)"  (per contatti valerioguiggi[@]gmail.com)

Vedi Anche

cos-e-l-autolesionismo

Cos’è l’autolesionismo?

Cos’è l’autolesionismo? Hai mai sentito parlare di autolesionismo? No? Vediamo insieme cos’è. Si parla di ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *