Home / Psicologia / Empatia interculturale: come percepisce il mondo una persona culturalmente lontana da noi

Empatia interculturale: come percepisce il mondo una persona culturalmente lontana da noi

La globalizzazione e la relativa facilità di spostarsi in tutto il mondo, tipica di questi ultimi decenni, ha portato il mondo in cui viviamo ad una situazione in cui ci sono culture molto diverse che vivono a stretto contatto.

Capire come vede il mondo una persona che ha una cultura completamente differente dalla nostra può non essere semplice, e spesso è proprio questa difficoltà che porta a conseguenze anche gravi come la xenofobia.

In psicologia la capacità di capire come vedono il mondo persone con una cultura molto distante dalla nostra si chiama empatia interculturale, e ne esistono vari livelli: ecco quali sono.

1. L’empatia comportamentale

Le persone con una cultura diversa dalla nostra si comportano in modo diverso da noi.

La prima forma di empatia sta nel cercare di capire il perché di questi comportamenti, sicuramente diversi dai nostri (ad esempio, non stringere la mano quando si incontra una persona), per avvicinarsi alla persona che li ha.
PAGINA SEGUENTE ->

Vedi Anche

Benefici della scrittura: 5 modi in cui scrivere ci fa stare meglio

La scrittura può essere una tecnica molto importante per sentirsi meglio specialmente nelle difficoltà. Ci ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *