Home / Psicoterapia / La solitudine: 5 soluzioni per uscirne

La solitudine: 5 soluzioni per uscirne

La solitudine è una delle situazioni più pericolose dal punto di vista psicologico per l’essere umano. L’uomo è un individuo relazionale, e quando sta solo non sta bene; questo porta allo sviluppo di ansia, ma può far arrivare addirittura alla depressione.

Le cause della solitudine possono essere molte, a volte sono dei traumi oppure la paura di qualcosa che potrebbe succedere, ed è un cerchio: più si sta soli, più tendiamo a stare soli e a non vedere nessuno.

Ma uscire dalla solitudine si può, e se la soluzione migliore è affidarsi ad un professionista che possa dare una mano ci sono comunque delle tecniche che si possono provare da soli per cercare di uscirne.

1. Cambiare le proprie abitudini

Una delle cause della solitudine è essere persone abitudinarie, persone che non vogliono provare esperienze nuove ma che vorrebbero che la vita rimanga uguale a sé stessa.

Questa è una forma di ansia, ansia verso il nuovo, che diventa ansia verso le persone e i loro cambiamenti: modificare le proprie abitudini e scoprire che nuovo non è necessariamente male è un primo passo importante.
PAGINA SEGUENTE ->

About Valerio Guiggi

Autore: Redattore da diversi anni, soprattutto per passione e mi occupo di diverse tematiche. "A quanto possiamo discernere, l’unico scopo dell’esistenza umana è di accendere una luce nell’oscurità del mero essere. (Carl Gustav Jung)"

Vedi Anche

5 situazioni che possono indicare la necessità di una psicoterapia

La psicologia è una disciplina tuttora non ben conosciuta dalla maggior parte delle persone. Ci ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *