Home / Attualità / La tutela minori, conosciamo da vicino questo servizio
scopriamo il servizio di tutela minori

La tutela minori, conosciamo da vicino questo servizio

Chissà quante volte avrete sentito parlare di tutela minori, senza conoscere realmente il significato di questo termine e meglio di questo servizio.

Perchè, in realtà quando parliamo di tutela minori, ci riferiamo ad un servizio di presa in carico e di aiuto che viene offerto dall’assistente sociale inserito in un dato contesto, come ad esempio un comune.

Perchè è importante conoscere la tutela minori e i benefici che si potrebbero ottenere rivolgendosi a tale servizio.

tutela dei minori

La tutela minori per difendere gli interessi dei più deboli

Purtroppo,molto spesso quando si parla di minori e di assistenti sociali, nasce un forte pregiudizio nei confronti di questa figura e del suo operato, tale da non valutare attentamente la natura del servizio e l’utilità che esso comporta.
Tutelare un minore, vuol dire innanzitutto difendere i suoi interessi a livello giudiziale e far valere i suoi diritti.  Spesso, questi diritti vengono schiacciati dal peso di situazioni economiche e familiari difficili, tali da creare una pregiudizio nella crescita sana del minore.

L’intervento repentino del servizio sociale permette dunque di ristabilire laddove possibile una situazione di equilibrio all’interno del nucleo familiare o comunque mettere in atto tutta una serie di interventi e strumenti volti a difendere il minore stesso.

Il ruolo dei servizi sociali nella tutela

I servizi sociali si occupano dei minori, difendendo quello che viene definito diritto minorile, ossia una serie di diritti personali/relazionali, che colgono la dimensione affettiva ed educativa dei diritti della personalità del fanciullo. In primis questi diritti devono essere garantiti dalla famiglia, ma laddove questa non è in grado di farlo intervengono i servizi sociali e la Legge che deve sempre tutelare gli interessi del minore.

Compito primario del servizio sociale è quello di individuare le risorse che si possono attivare nell’ambito familiare e nel contesto in cui vive il minore, segnalando al Tribunale quelle situazioni così gravi da dover prendere provvedimenti nei confronti di genitori inadeguati.

Un lavoro difficile da svolgere con professionalità

Per svolgere correttamente questo lavoro ci vuole competenza, professionalità e un grande senso di umanità, che viene richiesta all’operatore sociale che si occupa di minori.
Tuttavia, è importante sapere che presso ogni comune di residenza è attivo il servizio sociale pronto ad aiutare le persone/famiglie in condizioni di bisogno e marginalità.

About Giuliana

Autore: Assistente sociale, master in mediazione familiare. Scrivo da diversi anni, soprattutto per passione e mi occupo di diverse tematiche, dagli adolescenti, alle relazioni di coppia. Collaboro con la rivista Intimità. Amo scrivere poesie. ( per Contatto : jupax75[@]yahoo.it )

Vedi Anche

Meteosensibilità: anche tu soffri di malessere stagionale? Ecco i rimedi della natura

Le temperature si abbassano, i colori cambiano, le ore di luce diminuiscono e un senso ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *