Home / Psicologia / Per i danesi la felicità è Hygge, ecco le 5 regole per essere davvero felici
Hygge, il modello danese per essere felici

Per i danesi la felicità è Hygge, ecco le 5 regole per essere davvero felici

Lo sapevi che la Danimarca è il paese più felice al mondo? Ma qual è il vero segreto di questa felicità?

La risposta per i danesi sta in un’unica parola: Hygge che tradotta significa, sentirsi soddisfatti, appagati.

Ma come si fa a mettere in pratica la filosofia Hygge ? Come riusciamo ad essere veramente felici?

Cosa significa filosofia Hygge

In realtà, aldilà della traduzione letterale, secondo i danesi, essere Hygge vuol dire creare un’ atmosfera accogliete, piacevole, rilassante con le persone con cui stai bene.

Ciò non significa solo accendere le candele e preparare del buon cibo, ma è un concetto ancora più profondo, e consiste nello sposare una vera e propria filosofia di vita.

I 5 consigli della filosofia Hygge

Vuoi sapere come ricreare il modello Hygge nella tua vita? Segui questi 5 consigli:

  1. Al primo posto c’è la famiglia; anche un semplice pranzo o una  cena con i parenti può essere un motivo per sentirci felici e per stare tutti insieme, ma in un clima di serenità, senza liti o discussioni varie;
  2. Al secondo posto, sempre secondo la filosofia danese per essere felici bisogna mangiare  biologico e naturale; infatti mangiare bene aiuta a sentirsi bene, magari consumando cose fatte in casa, dolci fatti a mano o anche cose preparate insieme ai bambini;
  3. Al terzo posto per essere felici bisogna cercare il proprio angolo di felicità all’interno della casa; trovare un posto dove potervi rilassare, poter leggere un libro, scrivere…
  4. Il quarto modo per essere felici e scrivere un diario, potete appuntare tutte le cose che vi fanno stare bene, che non vuol dire essere dei poeti e degli scrittori ma semplicemente raccontare a voi stessi in quello che avete fatto durante la giornata.
  5. Volete sapere qual è l’ultima cosa che dovete fare per essere veramente felici ? Staccare il cellulare!

Lo sappiamo che è molto difficile abbandonare  la tecnologia,  ma per imparare a vivere davvero felici bisogna soprattutto godere della natura e della vicinanza degli altri.

 

 

Vedi Anche

Drunkorexia: sintomi e conseguenze

La drunkorexia sembra essere la malattia del nuovo secolo, termine coniato nel 2008 dai media popolari ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *