Home / Attualità / Sconfiggere il pessimismo contribuisce a superare i momenti difficili

Sconfiggere il pessimismo contribuisce a superare i momenti difficili

Non sempre è facile vedere la luce alla fine del tunnel, specialmente in periodi particolarmente delicati come quello che stiamo vivendo attualmente.

La pandemia ha apportato grossi cambiamenti nella nostra vita e con essa una serie di pensieri negativi e pessimisti che possono incidere sulla forza di volontà e sulla facoltà di agire.

Nonostante tutto è importante reagire alle avversità della vita e cercare di vedere il bicchiere mezzo pieno.

Per uscire da questa situazione bisogna essere in grado di adottare una nuova strategia di vita: bisogna acquisire la consapevolezza che essere pessimisti non aiuterà a gestire meglio una determinata situazione, mentre cercare un lato positivo al quale appigliarsi può aiutarci a reagire in maniera tempestiva qualora le cose non andassero nel verso giusto.

Ciò non significa non soffrire o non restare delusi dagli avvenimenti, ma essere in grado di rialzarsi in seguito ad una caduta.

Quando l’ottimismo riesce ad abbracciare la vita

Anche se in numero minore, esistono alcune persone che non si scoraggiano davanti a niente e a nessuno, e che riescono a trovare qualcosa a cui aggrapparsi anche nei periodi più funesti della loro vita.

Essere ottimisti però, non avrebbe effetti positivi solo sulla mente o sulla psiche ma anche sulla capacità di adattamento ai fattori ambientali circostanti.

In alcuni casi è stato dimostrato che le persone ottimiste e allegre riescono a riprendersi più rapidamente dagli interventi chirurgici e che si ammalano meno spesso rispetto a tutti gli altri. Ovviamente ciò non significa che le persone pessimiste lo siano su tutto e viceversa, poiché parliamo di tratti della personalità che non si completano e non si escludono.

Alcuni esperimenti del passato hanno infatti dimostrato che alcuni individui presi in esame, hanno rispettato questa analogia dimostrando che chi è più positivo riesce a gestire al meglio ogni tipo di difficoltà, azionando alcuni meccanismi fisici che portano ad una migliore ossigenazione dei tessuti e ad un’irrorazione sanguigna più efficiente.

I vantaggi si ripercuotono su tutti i settori della vita: in questo modo si riescono a trovare soluzioni migliori e si riescono ad annientare le difficoltà in ogni modo possibile.

Come aspirare alla positività per vivere meglio

Per vivere al meglio la propria esistenza bisogna cercare di individuare tutti quegli elementi che potrebbero risollevare il nostro umore.

In primo luogo non bisogna mai farsi prendere dallo sconforto: ciò non si significa che bisogna vivere con la convinzione di trovarsi in una fiaba tutta rose e fiori, ma bisogna cercare di aggrapparsi agli elementi positivi, anche nei periodi drammatici come quello che stiamo vivendo attualmente.

Se si riuscirà ad abbassare la soglia del pessimismo si potrà godere di una serie innumerevole di vantaggi e benefici per la mente e per il corpo. Oltre a sviluppare un’inclinazione che porta a godere di uno stato di salute più completo, si possono debellare e ridurre tutti gli stati d’animo collegati all’ansia e alla depressione.

È fondamentale riuscire a trasformare critiche e pensieri negativi in aspetti costruttivi, che aiuteranno gestire e ad affrontare le avversità della vita in maniera più consapevole.

About Silvia Faenza

Ciao sono Silvia Faenza, mi sono Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all'Università del Salento, nel 2014. Dal 2015 mi occupo della gestione dei contenuti per aziende e agenzie editoriali online, principalmente in qualità di ghostwriter, copywriter e web editor.

Vedi Anche

empatia e social network

Come è cambiata e funziona l’empatia nel mondo virtuale

L’empatia è un sentimento molto complesso, in quanto grazie ad essa riusciamo a metterci nei ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *