Home / Psicologia / Vincere l’avarizia: 5 aspetti su cui riflettere

Vincere l’avarizia: 5 aspetti su cui riflettere

 

Vincere l’avarizia non è una cosa facile. E’ un percorso che richiede tempo e, dal punto di vista psicologico, anche molta fatica per poterci riuscire.

Eppure molti avari vorrebbero smettere di esserlo, vorrebbero smettere di stare male per aver acquistato un caffè o un regalo per un’altra persona: per riuscire a vincere questo problema è fondamentale riflettere profondamente su noi stessi e sul nostro modo di pensare.

In questo articolo, cinque spunti di riflessione utili e interessanti.

1. Vale la pena di non godersi la vita per i soldi?

Chi è avaro tende a non godersi la vita, non fare quello che gli piace, non fare quello che fanno gli altri, pur di accumulare i propri averi.

Riflettere su che cosa faremo con quei soldi, a che cosa ci servono, e se veramente vale la pena non spenderne almeno una parte pensando all’oggi e non al domani, è importante per uscire dal problema.
PAGINA SEGUENTE ->

About Valerio Guiggi

Autore: Redattore da diversi anni, soprattutto per passione e mi occupo di diverse tematiche. "A quanto possiamo discernere, l’unico scopo dell’esistenza umana è di accendere una luce nell’oscurità del mero essere. (Carl Gustav Jung)"

Vedi Anche

stress da vacanza

Lo sapevi che a volte in vacanza ci si stressa di più?

Lo sapevi che a volte in vacanza ci si stressa di più? Hai lavorato un ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *