Home / Attualità / Alcune tecniche per essere meno distratti

Alcune tecniche per essere meno distratti

La nostra società è piena di elementi e situazioni che comportano grandi distrazioni. La colpa non è però dei giochi, della televisione e dei telefoni ma in tutto quello che è legato al nostro desiderio di evadere dalla realtà.

Ciò permette di scappare da ciò che non ci piace o che riteniamo noioso. Sono stati scritti diversi libri sull’intrattenimento e su questo argomento e la maggior parte di questi a opera del professor Ian Bogusto del Georgia Institute of Technology.

L’uomo sostiene che non esiste un’unica fonte di divertimento, in quanto bisogna focalizzarci su ciò che il mondo può offrirci per godere di nuove sfumature in merito. È stato inoltre dimostrato che tendiamo a distrarci quando ci troviamo in situazioni di disagio che non sappiamo come affrontare.

Ecco quindi come ridurre la distrazione.

Non percepire il tuo lavoro come se fosse un gioco

Non è vero che il lavoro deve essere zuccherato in modo da renderlo sempre più simile ad un gioco. La distrazione rischia di compromettere l’efficacia di un impegno lavorativo e questo può far perdere la motivazione personale e professionale.

Le cose non vengono prese troppe sul serio e ciò finisce per screditare la dignità del lavoratore, in quanto si arriva a manipolare l’idea di realtà lavorativa. Bisogna quindi concentrarsi sul proprio incarico, cercando di superare le sfide di ogni giorno e non lasciandosi corrompere da ciò che accade intorno.

Ricerca la novità anche nei compiti più noiosi

Analizzando con attenzione la situazione, potresti lasciarti sorprendere da alcune situazioni. Sapersi muovere entri alcuni limiti può abbattere l’immaginazione delle persone, ma anche lasciar lavorare la fantasia può fare evolvere il contesto, soprattutto nel caso in cui questo si rivelasse essere tremendamente noioso. Un chiaro esempio può essere rappresentato dal tagliare l’erba, sicuramente un’operazione tutt’altro che piacevole.

Con l’immaginazione però, tutto questo può diventare meno pesante se non addirittura rilassante. Bisogna quindi mantenere la concentrazione su quello che si sta facendo, cercando di trarre benefici.

Per trovare il divertimento nelle varie situazioni è quindi raccomandabile prendere sul serio ciò che si sta facendo e cercarne di cambiare la variabilità, adattando la situazione alle proprie aspettative ed esigenze.

La distrazione è comunque una variante molto presente nella vita di tutti, ed è impossibile eliminarla in maniera drastica.

Si può evadere dalla realtà sfidando i confini della nostra mente e perdendoci in ciò che ci circonda.

Questo però non fa altro che far aumentare la voglia di scoprire la realtà circostanti, lasciandosi pervadere dal mistero.

About Silvia Faenza

Ciao sono Silvia Faenza, mi sono Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all'Università del Salento, nel 2014. Dal 2015 mi occupo della gestione dei contenuti per aziende e agenzie editoriali online, principalmente in qualità di ghostwriter, copywriter e web editor.

Vedi Anche

diventare genitori

3 domande da farsi prima di diventare genitore

Persino le persone più stabili a livello economico ed emotivo possono avere dei ripensamenti quando ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.