Home / Attualità / Centro diurno per anziani: ecco come vivere bene la vecchiaia
anziani in centro diurno

Centro diurno per anziani: ecco come vivere bene la vecchiaia

Quando parliamo di salute e benessere per una persona anziana non ci riferiamo solo alla cura delle patologie che ovviamente colpiscono ad una certa età, ma intendiamo soprattutto quel benessere psicologico che solo lo stare insieme ad altri, può effettivamente funzionare.

Ecco perché, nonostante i mille accorgimenti che di solito prestiamo a nostri anziani (genitori, nonni…) spesso quello di cui hanno veramente bisogno è un luogo dove ritrovarsi e socializzare sulla base delle loro potenzialità e risorse residue.

Cosa sono i centri diurni per anziani?

A questa esigenza, che da qualche anno si fa sempre più evidente, danno un’efficace risposta i diversi CENTRI DIURNI per anziani diffusi sul nostro territorio; si tratta in pratica di strutture semi-residenziali, con una funzionalità diurna, dove le persone anziane possono recarsi durante i giorno e trascorrere così, in compagnia gran parte della loro giornata.

Ma perché ad una persona anziana, fa bene passare del tempo in una struttura tipo centro diurno?

Centro diurno: ecco perché fa bene alla salute

Le motivazioni possono essere tante, ma sicuramente le possiamo riassumere in questi punti:

  1. Sicurezza e prevenzione: ad una certa età (anche se lo stato di salute non è compromesso) star soli può essere pericolo a causa di piccole cadute o distrazione che potrebbero causare grossi danni;
  2. La memoria: stare tutto il giorno senza far nulla, non aiuta a migliorare le capacità residue della memoria. Di contro nei centri diurni si organizzano diverse attività ludiche e ricreative che aiutano a mantenere allenato il cervello;
  3. L’importanza dl movimento: nei centro diurno per anziani di solito vengono proposti programmi di ginnastica dolche che aiutano il mantenimento delle funzionalità motorie.
  4. L’alimentazione: spesso gli anziani sono inappetenti oppure mangiano male. Nei centri diurni, l’alimentazione è controllata e quindi si evitano problemi di salute più seri, ma lo stesso mangiare insieme ad altri, aiuta a stimolare l’appetito.
  5. Ridere allunga la vita: starsene tutto il giorno da soli, davanti alla tv oppure dinanzi ad una finestra ad aspettare il tempo che passa è assolutamente da evitare ad una certa età! Giocare, divertirsi, chiacchierare e farsi una bella risata tutti insieme, sicuramente è il miglior elisir di lunga vita che possiamo avere.

About Giuliana

Autore: Assistente sociale, master in mediazione familiare. Scrivo da diversi anni, soprattutto per passione e mi occupo di diverse tematiche, dagli adolescenti, alle relazioni di coppia. Collaboro con la rivista Intimità. Amo scrivere poesie. ( per Contatto : jupax75[@]yahoo.it )

Vedi Anche

È possibile stimolare specifiche allucinazioni?

Le allucinazioni sono, fortunatamente, piuttosto rare. Ma, come suggerisce un nuovo studio, la vera domanda ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *