Home / Psicologia / Dati personali: 5 semplici consigli per nasconderli ai malintenzionati

Dati personali: 5 semplici consigli per nasconderli ai malintenzionati

I dati personali sono uno tra i nostri averi più preziosi. Spesso, nell’era di internet, ne perdiamo il valore, eppure quello che per noi vale poco per altri può valere molto, come abbiamo visto in questo articolo.

E’ quindi importante nascondere i dati personali il più possibile, toglierli dalla portata dei malintenzionati.

In questo articolo scopriremo come fare con cinque semplici regole, trucchi che sembrano banali ma che possono essere anche molto importanti.

1. Non garantire l’accesso a tutti ai nostri social

Sui social sarebbe opportuno non garantire l’accesso a tutti, ma solo a un numero limitato di persone.

Tutti i social, da Facebook a Instagram, permettono di richiedere una conferma a noi prima che qualcuno possa seguire quello che facciamo, ed è importante utilizzare questi strumenti.
PAGINA SEGUENTE ->

About Valerio Guiggi

Mi chiamo Valerio Guiggi, redattore da diversi anni, soprattutto per passione e mi occupo di diverse tematiche. "A quanto possiamo discernere, l’unico scopo dell’esistenza umana è di accendere una luce nell’oscurità del mero essere. (Carl Gustav Jung)"  (per contatti valerioguiggi[@]gmail.com)

Vedi Anche

Relazione di coppia: quella gelosia ossessiva che distrugge l’amore

Cosa vuol dire essere gelosi del proprio partner? E soprattutto quando la gelosia diventa una ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *