Home / Psicologia / La dipendenza affettiva: i 4 sintomi a cui fare attenzione

La dipendenza affettiva: i 4 sintomi a cui fare attenzione

Quando si parla di dipendenza, generalmente si pensa alla dipendenza da qualcosa di negativo come il sesso, l’alcool o la droga.

Ci sono forme di dipendenza che, però, spesso sono meno chiare ma non per questo meno pericolose: la diepndenza affettiva, per esempio, è la dipendenza dal proprio partner. Affonda le radici nella storia di un bambino che non è stato amato abbastanza, e la paura di perdere l’altro è così alta che una persona si dedica completamente all’altro, quasi soffocandolo.

Questo fa scappare l’altro, e aumenta nell’affetto da dipendenza la sua ricerca, in un circolo che di solito si conclude nel modo peggiore possibile.

1. Star bene con l’altro

In tutti i rapporti di coppia si sta bene con l’altra persona, ma se il vederla da un senso di ebbrezza ed euforia, quasi fosse una droga, c’è chiaramente qualcosa che non va.

Nel rapporto di coppia non dovrebbe esserci una situazione del genere, ma una sensazione di tranquillità quando si sta con l’altra persona.

PAGINA SEGUENTE ->

About Valerio Guiggi

Autore: Redattore da diversi anni, soprattutto per passione e mi occupo di diverse tematiche. "A quanto possiamo discernere, l’unico scopo dell’esistenza umana è di accendere una luce nell’oscurità del mero essere. (Carl Gustav Jung)"

Vedi Anche

parlare in pubblico

Parlare in pubblico senza vergognarsi e andare in ansia

Hai paura di parlare in pubblico e non sai come superarla? Scopri le tecniche che ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *