Home / Benessere e Salute / Anziani social: i vantaggi della rete a livello fisico e psicologico
Aumenta il numero degli anziani che usano i social

Anziani social: i vantaggi della rete a livello fisico e psicologico

Avete mai sentito parlare di Anziani social? L’Italia è il paese con un maggior numero di anziani e quindi più soggetta a problematiche legate alla terza età; gli ultra 65enni superano il 20% della popolazione totale con un tasso che tende all’aumento.

Cosa fare per affrontare questa vera e propria emergenza demografica?

La vera problematica legata all’aumento degli anziani non è solo l’aspetto sanitario ed assistenziale, ma soprattutto dello psicologico, ovvero la depressione. Quali strumenti abbiamo oggi per aiutare le persone anziane a non sentirsi sole?

Anziani social: la risposta della rete

La risposta ci viene data dalla rete o meglio dai social. Infatti un recente studio effettuato negli USA su circa 22mila anziani in pensione,  ha dimostrato che per coloro che utilizzano internet, il rischio di ammalarsi di depressione è inferiore del 30% rispetto agli altri.

Non a caso, un’iniziativa che sta riscontrando un grande successo è quella della FederAnziani, ovvero un ‘associazione presente su internet che ha creato un vero e proprio network con circa 150 mila fan.

La loro pagina facebook, Il Giornale del Web, infatti riesce a mettere in contatto tantissimi anziani, che si scambiano informazioni, consigli, suggerimenti o semplicemente si fanno compagnia.

Anziani in rete: benefici a livello cognitivo

E vogliamo parlare dei vantaggi a livello cognitivo?

Oltre a superare il problema della depressione, navigare sulla rete e nei social, permette alle persone anziane di tenere in costante allenamento anche il cervello, con conseguenze positive sul loro stato di benessere e di salute.

I dati parlano chiaro: circa il 14% degli ultra 65enni ha un profilo attivo sul social mentre più del 6% su Youtube.

Ma oltre a migliorare lo stato di salute, gli anziani nella rete riescono anche a difendersi dalle truffe; un esempio lo è  il sito SOS ANTI- TRUFFE Special-age, dove è possibile segnalare misfatti o raggiri relativi alla terza età.

Insomma i vantaggi dei social sono davvero tanti; e per chi non fosse ancora capace ad usare facebook, esistono tantissimi corsi per avvicinare i nonni all’uso del computer.

Basta solo cercare sulla rete!

 

 

 

 

Vedi Anche

Flora batterica, ecco quali fermenti utilizzare per un migliore equilibrio intestinale

Hai mai sentito parlare di flora batterica intestinale e di fermenti lattici? E quante volte ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *