Home / Psicologia / Sono rimasto disoccupato: 5 cose intelligenti da fare

Sono rimasto disoccupato: 5 cose intelligenti da fare

2. Prendere del tempo per conoscere sé stessi

Molte persone, specialmente quelle che hanno sempre lavorato, non hanno mai davvero preso del tempo per conoscere sé stesse, spesso identificandosi con il proprio stesso lavoro.

Prendere del tempo per sé è fondamentale per capire che cosa vogliamo veramente, una risposta che ci guiderà anche nelle fasi successive della ricerca di un nuovo lavoro.
PAGINA SEGUENTE ->

About Valerio

Mi chiamo Valerio Guiggi, redattore da diversi anni, soprattutto per passione e mi occupo di diverse tematiche. "A quanto possiamo discernere, l’unico scopo dell’esistenza umana è di accendere una luce nell’oscurità del mero essere. (Carl Gustav Jung)"  (per contatti valerioguiggi[@]gmail.com)

Vedi Anche

Sei innamorato? E’ tutta una questione di cervello

Pazzo d’amore? Non è più solo una frase fatta ma una vera e propria definizione ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *