Home / Benessere e Salute / Ecoterapia: perchè fa bene stare nella natura
ecoterapia

Ecoterapia: perchè fa bene stare nella natura

Ecoterapia, conosciuta anche come eco-therapy, è un nuovo metodo per guarire corpo e mente, adatto anzittutto a chi ama stare all’aria aperta e nella natura, ma non solo consigliato anche a chi non ha mai pensato di trascorrere del tempo a contatto stretto con la natura e che magari vive da sempre in grandi città.

Scopri in cosa consiste l’Ecoterapia.

Ecoterapia come funziona

L’ecoterapia arriva dall’America dal dottor Robert Zarr, durante un progetto che ha coordinato lui stesso della no profit Park RX America and Unity Healthcare. Durante questo studio il dottor Robert Zarr ha osservato attentamente vari casi clinici e notato come una passeggiata nella natura, meglio se in un bosco dava notevoli benefici ai pazienti sottoposto a questo trattamento.

Il dottor Robert Zarr specifica che non è la sola camminata all’aperto a dare benefici, ma il concentrarsi della persona sugli elementi della natura che la circondano durante la passeggiata stessa. Il canto degli uccelli, il rumore di altri animali come rane in uno stagno, l’odore dell’erba, il fruscio delle fronde degli alberi o il suono dell’acqua lungo i torrenti e i corsi d’acqua. Inoltre vi è un altro elemento importante durante l’osservazione degli elementi della natura: i colori. Si perché come sappiamo anche il colore gioca un ruolo fondamentale sul nostro stato psico fisico. Non dimentichiamoci infatti della cromoterapia, come metodo olistico di trattamento.

Ecco quindi che tutti questi elementi apporterebbero numerosi benefici all’organismo, anche in una integrazione con cure farmacologiche. Nella natura la mente si libera di ogni preoccupazione, tutto diventa più leggero, il corpo si ossigena meglio e si risvegliano i sensi e la creatività, aiutando così il processo di guarigione.

Come praticare l’ecoterapia se non si può passeggiare nei boschi

Non temete non potete passeggiare nella natura, potete praticare l’ecoterapia anche solo facendo giardinaggio negli orti comuni che si trovano in diverse città, o ancora potete realizzare un piccolo orto sul balcone di casa vostra, se non disponete di un giardino vostro. La compagnia di un animale domestico è altrettanto importante, permette di sviluppare il senso di empatia e le passeggiate in natura saranno ancora più piacevoli, se scegliete come animale domestico un cane.

L’ecoterapia può quindi essere praticata anche con altri metodi che non obbligano al camminare e possono essere inclusi in questa i seguenti:

  • Pet Therapy la cura con gli animali,
  • Garden Therapy il cosiddetto giardinaggio,
  • Ortoterapia fare l’orto in vaso, sul balcone o su appezzamento di terra,
  • Silvoterapia, ovvero abbracciare gli alberi,
  • Biofilia, ovvero osservare delle immagini con la natura. Quest’ultima è stata affermata da gruppo di studiosi olandesi che ha dimostrato come la natura può aiutarci a vedere il nostro futuro in chiave positiva anche attraverso una fotografia.

 

About Silvia

Copywriter e Blogger. Nel 2008 ho conseguito il diploma in Scienze Naturopatiche ad indirizzo Psicosomatico. Continuo a studiare Floriterapia , Aromaterapia, Fitoterapia, Cristalloterapia, Riflessologia, Medicina Cinese, Alimentazione Naturale e discipline come Meditazione, Reiki per il riequilibrio emozionale ed energetico. (per Contatti : sylviaterracciano[@]gmail.com )

Vedi Anche

Sindrome-da-odore-di-pesce- fonte benessereblog

Sindrome da puzza di pesce marcio o Tmau

La sindrome da puzza di pesce marcio o Tmau (nome scientifico trimetilaminuria) è una è ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *