Home / Benessere e Salute / Flora batterica, ecco quali fermenti utilizzare per un migliore equilibrio intestinale
Flora batterica, quali ferrnenti lattici usare

Flora batterica, ecco quali fermenti utilizzare per un migliore equilibrio intestinale

Hai mai sentito parlare di flora batterica intestinale e di fermenti lattici? E quante volte ti sei trovato dinanzi alla fatidica scelta di quali integratori di fermenti comprare?

Forse non tutti sanno che esistono delle sostanziali differenze fra i componenti che troviamo in una boccettina di fermenti lattici.

Ecco tutte le informazioni che possono esservi utili.

Cos’è la Flora batterica intestinale

Per prima cosa spieghiamo cos’è la flora batterica. Si tratta di un insieme di organismi viventi, batteri, protozoi e funghi che sopravvivono nell’intestino umano, creano un ecosistema molto delicato che può in certi casi, essere alterato.

I microbi della flora batterica sono fondamentali per il benessere dell’intestino stesso, sia per l’assorbimento dei nutrienti alimentari che per combattere le malattie.

La flora batterica, un insieme di lactobacilli e bifidi

Affinché la nostra flora batterica sia sana ed equilibrata, essa deve essere formata da alcune specie batteri quali: lactobacilli e bifidobatteri che favoriscono l’assorbimento delle vitamine del gruppo B e dell’acido folico, oltre ad avere un’azione immunostimolante.

In presenza di alterazioni della flora batterica, ad esempio nel caso di prolungate terapie antibiotiche, oppure in presenza di dissenteria e/o stipsi, è fondamentale riequilibrare tale sistema, con l’assunzione di fermenti lattici.

Quali fermenti lattici utilizzare per ottenere il massimo beneficio?

Senza volerci addentrare in campo medico e senza voler fare nessuna terapia, possiamo fornire alcuni suggerimenti circa i prodotti attualmente in commercio.

Fra quelli più noti sui banchi delle farmacie, di sicuro tutti conosceranno l’Enterogermina, un farmaco che contiene microrganismi (bacilli) gram positivi che hanno il potere di rigenerare la flora batterica alterata.

Sempre fra quelli più diffusi sul mercato, abbiamo il Puraflor in bustine, un integratore in grado di riequilibrare la flora batterica, arricchito con zinco e lactoferrina.

Sempre su questo genere abbiamo i fermenti lattici della linea Prolife (flaconcini, tavolette…) arricchita con probiotici.

Forse ancora poco noti al pubblico, ma di sicuro interesse sono invece i Lactozen Fermenti lattici della Zen Pharma srl, integratori con all’interno lactobacilli, bifidi e vitamine B1- B6 e B12 utili per innalzare le difese immunitari e riequilibrare la flora batterica, con una copertura su tutto il transito intestinale.

Ora tocca a voi, fare la scelta migliore!

Vedi Anche

Benessere fisico e mentale, fare una buona colazione per iniziare bene la giornata

Iniziare bene la giornata è fondamentale per non arrivare a sera con un accumulo di ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *