Home / Psicologia / Gaslightning o manipolazione mentale: cos’è e quali sono le sue fasi

Gaslightning o manipolazione mentale: cos’è e quali sono le sue fasi

4. La depressione

L’ultima fase del meccanismo di controllo è quella in cui la vittima si convince che il manipolatore ha ragione.

In questo modo i meccanismi di difesa decadono e la vittima si rassegna, diventa insicura e soprattutto dipendente dall’altra persona. Il rapporto, da rapporto difensivo e di rabbia, diventa di stima verso l’altra persona, perché si convince del fatto che si tratta dell’unica persona in grado di aiutarla in tutte le sue necessità, quando le cose stanno esattamente nella posizione opposta.

About Valerio Guiggi

Mi chiamo Valerio Guiggi, redattore da diversi anni, soprattutto per passione e mi occupo di diverse tematiche. "A quanto possiamo discernere, l’unico scopo dell’esistenza umana è di accendere una luce nell’oscurità del mero essere. (Carl Gustav Jung)"  (per contatti valerioguiggi[@]gmail.com)

Vedi Anche

cos-e-l-autolesionismo

Cos’è l’autolesionismo?

Cos’è l’autolesionismo? Hai mai sentito parlare di autolesionismo? No? Vediamo insieme cos’è. Si parla di ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *