Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Benessere e Salute / Pesantezza alle gambe, perché avviene e come curarla
come prevenire la pesantezza alle gambe

Pesantezza alle gambe, perché avviene e come curarla

La sensazione di pesantezza alle gambe è un problema che affligge molte donne; purtroppo con l’arrivo del caldo, questo fastidio può diventare una vera e propria patologia.

Si è soliti pensare che la pesantezza alle gambe, sia una problematica legata alla terza età. In realtà, sono tantissime le persone anche giovani (specialmente le donne) che soffrono  di questo disturbo.

Senza volerci addentrare in un campo medico, il quale è l’unico professionista in grado di fare una diagnosi e quindi trovare la giusta cura, vi suggerisco alcuni consigli per prevenire i problemi di  circolazione delle gambe. Per prima cosa, un breve accenno alle cause che generano tale disturbo.

Le principali cause della pesantezza alle gambe

La predisposizione genetica gioca un ruolo fondamentale nella patologia venosa, ma anche lo stare tanto tempo seduti e/o nella stessa posizione, l’utilizzo di tacchi troppo alti, di pantaloni attillati, l’eccessivo peso corporeo, sono tutti fattori che creano problemi alla circolazione e di conseguenza alle vostre gambe.

Come appaiono le gambe soggette a questo disturbo?

Stante, affaticate, gonfie, questi sono solo alcuni dei segni evidenti che le vostre gambe stanno in uno stato di sofferenza. Senza considerare l’aspetto delle vene.

Cosa sono le vene

Ma cosa sono le vene? Si tratta di vasi attraverso i quali il sangue ritorna al cuore. Questo passaggio spesso è ostacolato e reso difficile perché è in “salita”, dal basso verso l’alto. Quando camminiamo invece, il sangue riesce a defluire meglio perché aiutato dalla pompa muscolare, di contro, lo stare seduti non agevola questo flusso che quindi tende a ristagnarsi nelle vene e a dilatarle.

I consigli per ritrovare il benessere

  1. Fare una leggere attività sportiva (passeggiate ad esempio)
  2. Seguire in regime alimentare corretto (evitando il sale che trattiene i liquidi)
  3. Rialzare le gambe durante il sonno
  4. Utilizzare calzature né troppo basse, né troppo alte (4-5 cm va bene)
  5. Usare costantemente un prodotto per le gambe che possa aiutarvi a base di diosmina, centella asiatica, eparina e vitamina PP. Un ottimo prodotto potrebbe essere il Venozen gel della Zen Pharma, da applicare due volte al giorno, almeno nel periodo estivo, massaggiando dal basso verso l’alto.

 

Vedi Anche

Dieta: le proprietà benefiche del riso per una corretta alimentazione

Avete mai pensato di dimagrire con il riso? Conoscete le proprietà benefiche di questo antichissimo ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *