Home / Psicologia / Psicologia delle mani: come capire i pensieri dalla loro posizione

Psicologia delle mani: come capire i pensieri dalla loro posizione

5. Le mani in tasca

Di per sé non è una posizione naturale per ovvi motivi, ma le tasche sono un posto sicuro per le nostre mani, in cui rifugiarsi per vari motivi; il più comune è il provare vergogna per qualcosa che si è detto o fatto, e quindi il non volersi aprire all’altro.

Non è l’unica interpretazione delle mani in tasca, però: altri esempi sono la noia, in cui si giocherella con qualcosa che si trova nelle nostre tasche, oppure lo stesso significato delle mani dietro la schiena, ovvero il non avere nulla da nascondere.

Ci sono però anche situazioni che con la psicologia c’entrano ben poco: siete mai stati fuori in inverno e senza guanti?

About Valerio

Mi chiamo Valerio Guiggi, redattore da diversi anni, soprattutto per passione e mi occupo di diverse tematiche. "A quanto possiamo discernere, l’unico scopo dell’esistenza umana è di accendere una luce nell’oscurità del mero essere. (Carl Gustav Jung)"  (per contatti valerioguiggi[@]gmail.com)

Vedi Anche

I 4 stadi dell’innamoramento per raggiungere la stabilità nella coppia

A chi non è mai capitato di ricercare l’amore? Fa parte dell’indole umana il fatto ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *