Home / Benessere e Salute / Rientro dalle vacanze, come fare per allontanare lo stress e mantenere l’abbronzatura
come mantenere l'abbronzatura e il buonumore dopo le ferie estive

Rientro dalle vacanze, come fare per allontanare lo stress e mantenere l’abbronzatura

Il rientro dalle ferie non è mai una cosa piacevole, per due motivi principali: uno vorremmo mantenere a lungo la nostra abbronzatura, secondo vorremmo mantenere il buonumore tipico delle vacanze estive.

Come fare dunque per ottenere entrambi i risultati? Ecco i consigli per allontanare lo stress e restare a lungo abbronzate e belle.

La pelle dorata e levigata dal sole e dal mare, ci fa sentire subito più belle e piene di energia, ma quando le vacanze finiscono e non ci esponiamo più al sole, allora in pochi giorni la nostra bellissima abbronzatura inizia a scomparire un po’ alla volta, fino a renderci nuovamente pallide. Ma non disperate! Con la giusta alimentazione è possibile mantenere il colorito più a lungo ed affrontare l’inverno con un sorriso.

Quello che mangiamo è fondamentale per mantenere il sole sulla nostra pelle. Ecco dunque cosa è meglio consumare al rientro dalle ferie.

La giusta alimentazione per mantenere l’abbronzatura

Il segreto sta nel consumo di frutta e verdura, che oltre a far bene alla dieta (sicuramente in vacanza avrete preso qualche chilo di troppo!), aiutano la pelle a trattenere meglio l’abbronzatura. Ma quali alimenti ci fanno veramente restare abbronzate a lungo?

Al primo posto le carote, seguite dal radicchio, le albicocche, la cicoria, la lattuga, il sedano e i pomodori. Senza dimenticare l’olio extravergine d’oliva che è un toccasana per la pelle, inaridita dal sole.

E’ importante iniziare la giornata con una buona colazione a base di frutta e cereali, evitare assolutamente gli alcolici e bere tanta acqua.

Ecco come mantenere il buonumore

E per il buonumore? Le vacanze estive ci hanno regalato momenti di relax, come fare per non farci sorprendere dallo stress da rientro?

La ripresa deve essere graduale e non immediata. Abituatevi alla ripresa degli orari e del lavoro, regalandovi ancora qualche giorno a casa prima buttarvi a capofitto.

Approfittate ancora delle belle giornate per stare all’aria aperta e fare delle passeggiate, almeno fino a che il tempo permette!

 

 

About Giuliana

Autore: Assistente sociale, master in mediazione familiare. Scrivo da diversi anni, soprattutto per passione e mi occupo di diverse tematiche, dagli adolescenti, alle relazioni di coppia. Collaboro con la rivista Intimità. Amo scrivere poesie. ( per Contatto : jupax75[@]yahoo.it )

Vedi Anche

Disturbi alimentari, una nuova ricerca svela come si modifica il cervello

Una recente ricerca ha scoperto che alcuni comportamenti di disturbo alimentare, come la tendenza ad ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *