Home / Psicoterapia / Sindrome da crocerossina: 5 modi per uscirne

Sindrome da crocerossina: 5 modi per uscirne

La sindrome da crocerossina è una situazione di cui si parla poco, ma in cui vertono moltissime persone, specialmente nel rapporto di coppia.

In pratica, la persona non fa nulla per sé ma, anzi, fa tutto per gli altri, cercando anche di rimediare alle più minime mancanze. Di solito è conseguenza di una vita in cui ci si è dedicati molto agli altri (genitori, di solito) e poco a sé stessi, ma nella coppia può essere disastrosa perché l’altra persona si sente trattata come un bambino.

Ecco cinque modi per uscire da questa situazione.

1. Prendersi del tempo per sé

Ad una persona in una situazione così, il tempo per sé sembra sprecato. In realtà non è affatto così, e anzi è utile prendere del tempo per fare una cosa che piace.

La cosa migliore è prenderlo piano piano, sempre più spesso e per poco tempo così da abituarsi ad una situazione completamente nuova.
PAGINA SEGUENTE ->

About Valerio Guiggi

Autore: Redattore da diversi anni, soprattutto per passione e mi occupo di diverse tematiche. "A quanto possiamo discernere, l’unico scopo dell’esistenza umana è di accendere una luce nell’oscurità del mero essere. (Carl Gustav Jung)"

Vedi Anche

5 situazioni che possono indicare la necessità di una psicoterapia

La psicologia è una disciplina tuttora non ben conosciuta dalla maggior parte delle persone. Ci ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *