Home / Benessere e Salute / Tipologie di tisane per ogni occasione, ecco i benefici
i benefici delle tisane

Tipologie di tisane per ogni occasione, ecco i benefici

Chi di voi non ha mai bevuto una tisana? Soprattutto in inverno è davvero un toccasana per combattere i malanni di stagione.

Ma quante tipologie di tisane esistono? Davvero tantissime! Disintossicanti, depurative, digestive, diuretiche, sedative e dimagranti: qual è quella più adatta a te? E soprattutto quali sono i benefici di una tisana.

Tisane, quale scegliere e perché

La stagione migliore per bere una tisana e sicuramente l’inverno, perché una bevanda calda e profumata, ci mette di buonumore anche quando fuori fa freddo.
Ma quale tisana scegliere? Lo sai che ogni anno nel mondo vengono consumate circa 400 miliardi di tazze di tisane?

La tisana è una soluzione di origine vegetale, ovvero un mix di piante all’interno della quale vi sono delle erbe a cui vengono attribuite particolari proprietà terapeutiche, indispensabili per la preparazione di una tisana, altrimenti non potrebbe essere considerata tale.

Quali tipologie di tisana si consumano più frequentemente?

Ecco le tisane giuste per ogni tipo di disturbo.

1. La tisana depurativa, almeno una volta nella vita abbiamo bevuto una tisana depurativa;  normalmente sono a base di radice di Bardana, gramigna e tarassaco con il quale è possibile realizzare un decotto utile per depurare l’organismo;
2. La tisana digestiva,  è una tisana a base di arancio amaro, di melissa, di pesco, di trifoglio, di erba San Pietro, di semi di finocchio, di radice di liquirizia e di menta; ha un sapore molto gradevole e non c’è bisogno di aggiungere zuccheri, va bevuta dopo il pasto principale e aiuta contro il gonfiore addominale.
3. La tisana rilassante a base di biancospino, lavanda, camomilla e melissa; va lasciata agire almeno 5 minuti e dolcificata con del miele e bevuta la sera prima di coricarsi.
4. La tisana  balsamica contro i malanni di stagione, aiuta a curare la tosse, il raffreddore e le infiammazioni delle vie respiratorie; normalmente è una tisana a base di lavanda, di tiglio e di verbasco. Lasciate in infusione per almeno 10 minuti e alla fine, filtrate e bevete.
5. La tisana dimagrante a base di tè verde, di tarassaco, di semi di Guaranà e di arancio dolce. Mescolate gli ingredienti e bevete almeno una tazza giorno, per favorire il drenaggio dei liquidi.

Vedi Anche

Sindrome da Burnout: esaurimento nervoso dovuto al lavoro

La Sindrome di Burnout è un esaurimento nervoso strettamente correlato al lavoro,  malattia descritta anche dall’Organizzazione ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *