Home / Benessere e Salute / Vacanza sulla neve? Proteggete la pelle dal freddo e dal sole
come difendere la pelle in montagna

Vacanza sulla neve? Proteggete la pelle dal freddo e dal sole

Di solito siamo portati a pensare che solo al mare la pelle del viso e del corpo va protetta; ma questa è una brutta abitudine, dura a morire!
Se avete deciso di fare una vacanza sulla neve, bisogna assolutamente proteggere la pelle del viso da sole e freddo; considerando che le attenzioni dovranno essere uguali a quelle che di solito usate in spiaggia, se non di più.

Perché il montagna devi proteggere il viso?

Forse non lo sai, ma ad alta quota la neve riflette i raggi del sole, quattro volte il più rispetto alla sabbia. E’ come dire che ti abbronzi più con un’ora di sole in alta montagna che stesa una giornata al sole, in spiaggia.
Senza considerare che ad alta quota, il freddo pungente tende a seccare maggiormente la pelle del viso, a screpolare le labbra ad arrossire gli occhi.

I consigli giusti per difendersi dal freddo e dal sole in montagna

Cosa possiamo fare per difenderci dal freddo e dal sole?

1. Applicare creme e lozioni adatte al proprio fototipo e comunque con un fattore di protezione medio-alto;
2. Ripetere l’applicazione su viso, ogni 2-3 ore, soprattutto se sciate;
3. Usate la crema protettiva anche se la giornata è nuvolosa, perché il raggi del sole filtrano lo stesso;
4. Usate uno stick apposito per la protezione delle labbra, per evitare il rischio di contrarre un herpes labiale, a causa dell’irradiazione dei raggi ultravioletti;
5. Usate sempre occhiali da sole ad alta protezione per difendere gli occhi dai raggi solari, che in alta montagna sono pericolosi per le cornee, causando anche fastidiose congiuntiviti;
6. Dopo la doccia con un detergente tonificante, usate sempre un doposole lenitivo ed idratante.

Freddo e sole: attenti ai più piccoli

Oltre alla pelle, ricordatevi di tenere sotto controllo la temperatura corporea, assicurandovi che mani e piedi non siano troppo freddi.

Prestate particolarmente attenzione ai bambini e ai neonati e se troppo freddo evitate di portarli fuori.

In ogni caso, proteggete ai più piccoli la testa, perché la perdita di calore parte proprio dal capo.
Ora, potete godervi la montagna in tutta tranquillità.

Vedi Anche

Colite Nervosa cause, sintomi e rimedi naturali

La colite nervosa, chiamata anche sindrome del colon irritabile o colite spastica, è una patologia che riguarda ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *