Home / Psicologia / Colloquio di lavoro: 5 domande tipiche e il loro significato

Colloquio di lavoro: 5 domande tipiche e il loro significato

3. Dove vede sé stesso tra cinque/dieci anni?

Qui lo scopo è quello di capire se il candidato preferisce la comodità di avere un posto fisso e certo, magari senza cercare di salire più in alto, oppure se si tratta di una persona ambiziosa, che punta in alto.

Ovviamente la risposta corretta è la seconda, perché l’azienda non cerca “parassiti” ma persone che sappiano spingerla al meglio al successo, rispetto alla concorrenza.
PAGINA SEGUENTE ->

About Valerio

Mi chiamo Valerio Guiggi, redattore da diversi anni, soprattutto per passione e mi occupo di diverse tematiche. "A quanto possiamo discernere, l’unico scopo dell’esistenza umana è di accendere una luce nell’oscurità del mero essere. (Carl Gustav Jung)"  (per contatti valerioguiggi[@]gmail.com)

Vedi Anche

Sindrome del Tramonto quando e perchè ci si ammala

Hai mai sentito parlare di Sindrome del Tramonto? Magari qualche volta avrai sentito questi termini, ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.