Home / Benessere e Salute / Dieta dopo Pasqua: i 5 suggerimenti per perdere i chili in eccesso
i 5 consigli per dimagrire dopo pasqua

Dieta dopo Pasqua: i 5 suggerimenti per perdere i chili in eccesso

Quante uova di Pasqua hai mangiato? Quante fette di colomba? Sicuramente le abbuffate dei giorni di festa si fanno sentire e soprattutto i chili in più si fanno vedere. Ma niente paura! Ecco come ritornare in forma con questi semplici consigli.

Perché mettersi a dieta dopo pasqua

La dieta dopo pasqua è fondamentale per recuperare il peso forma e per smaltire le calorie in eccesso che abbiamo mangiato. Ma serve anche per ripulire l’organismo dalle troppe tossine e scorie.

Senza voler esagerare con un regime alimentare drastico, bastano davvero pochi accorgimenti per riprendere il proprio peso.

I 5 suggerimenti per dimagrire

Ecco dunque i 5 suggerimenti  per smaltire i chili di troppo:

  1. Addio ad uova di cioccolato e dolciumi vari: inizia la dieta solo se hai già consumato o riciclato tutti i dolci e il cioccolato della pasqua. A questo punto, per almeno un mese, dici addio a dolci e zuccheri.
  2. Cottura leggera: abbandonata la tradizione pasquale, è ora di dire basta a fritti, focacce, strutto e lievitati. Inizia a consumare cibi poco conditi e cucinati al vapore o alla piastra. Via libera a carni bianche, pesce ai ferri, insalate, frutta e verdure crude.
  3. Consuma 5 piccoli pasti: archiviato il pic-nic di Pasquetta è ora di suddividere i cibi in 5 piccoli pasti, di cui tre principali e due spuntini. Ovviamente a base di prodotti leggeri, frutta, verdure, cereali, yogurt, pane e pasta integrale.
  4. Un po’ di sport: approfitta della bella stagione e fai un po’ di attività fisica; senza dover necessariamente iscriverti in palestra, ti basterà fare delle passeggiate all’aria aperta (circa 30 minuti) ogni sera, fare delle belle pedalate in bici, oppure semplicemente fare le scale di casa.
  5. Bere: se davvero vuoi perdere i chili di troppo e soprattutto detossinarti dalle scorie, allora dovrai bere molto, almeno 2 litri di acqua al giorno, alternando con delle tisane detox o sgonfianti.

Vedi Anche

Tipologie di tisane per ogni occasione, ecco i benefici

Chi di voi non ha mai bevuto una tisana? Soprattutto in inverno è davvero un ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *