Home / Psicologia / Le lamentele: perché ci lamentiamo e quali sono le conseguenze? 5 informazioni importanti

Le lamentele: perché ci lamentiamo e quali sono le conseguenze? 5 informazioni importanti

3. Mancanza di empatia

Chi si lamenta non è capace, di solito, di capire l’altrui dolore, perché vive in un costante dolore (più in una costante rabbia) lui stesso.

Sentire quindi altre persone che si lamentano, magari di cose peggiori (come le malattie) non aiuta quella persona; i due lamentosi insieme si appoggiano a vicenda perché qualcuno li ascolta, ma non si capiscono a vicenda: nessuno dei due cerca di aiutare l’altro.
PAGINA SEGUENTE ->

About Valerio Guiggi

Mi chiamo Valerio Guiggi, redattore da diversi anni, soprattutto per passione e mi occupo di diverse tematiche. "A quanto possiamo discernere, l’unico scopo dell’esistenza umana è di accendere una luce nell’oscurità del mero essere. (Carl Gustav Jung)"  (per contatti valerioguiggi[@]gmail.com)

Vedi Anche

Relazione di coppia: quella gelosia ossessiva che distrugge l’amore

Cosa vuol dire essere gelosi del proprio partner? E soprattutto quando la gelosia diventa una ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *