Home / Psicologia / Come modificare un’abitudine in 5 passaggi

Come modificare un’abitudine in 5 passaggi

5. Il mantenimento

La parte più semplice, che purtroppo è anche quella di arrivo per cui prima bisogna attraversare le fasi precedenti, è il mantenimento dell’abitudine.

Una volta presa un’abitudine non è complesso mantenerla, anche se si può perdere, e allora è importante continuare ad alimentarla attraverso i cosiddetti rafforzamenti, come la motivazione per spingerci sempre a fare quello che siamo riusciti a far diventare un’abitudine.

About Valerio

Mi chiamo Valerio Guiggi, redattore da diversi anni, soprattutto per passione e mi occupo di diverse tematiche. "A quanto possiamo discernere, l’unico scopo dell’esistenza umana è di accendere una luce nell’oscurità del mero essere. (Carl Gustav Jung)"  (per contatti valerioguiggi[@]gmail.com)

Vedi Anche

Relazione di coppia: quella gelosia ossessiva che distrugge l’amore

Cosa vuol dire essere gelosi del proprio partner? E soprattutto quando la gelosia diventa una ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *