Home / Psicoterapia / Come smettere di odiare una persona: 5 consigli utili

Come smettere di odiare una persona: 5 consigli utili

L’odio è un sentimento umano che è particolarmente difficile da evitare e da smaltire. Si tratta infatti di un sentimento molto complesso, che scaturisce da emozioni diverse come abbiamo spiegato in questo articolo.

Ma l’odio indica anche un forte attaccamento all’altra persona, che spesso occupa completamente la mente di chi odia, giungendo a condizionare la vita. Il problema grande è che, spesso, mentre una persona ne odia un’altra, l’altra le è indifferente, e questo crea un circolo vizioso dal quale è impossibile uscire: in questo articolo proveremo cinque tecniche che permettono di diminuire l’odio verso una persona.

1. Elaborare la rabbia

L’odio caldo, quello che si prova solitamente verso una persona particolare, dipende da un sentimento come la rabbia che, però, non è stata elaborata. In altre parole, non capiamo bene perché ci sia tutta questa rabbia.

Riflettere sul motivo per cui lo odiamo (ti ha tradito, e quindi? Questo come condiziona la vita? Sono solo condizionamenti negativi o ce ne sono anche di positivi?) è utile per rendersi conto che quel motivo, forse, non è così importante come pensiamo, e non vale la pena di condizionarci la vita.
PAGINA SEGUENTE ->

About Valerio Guiggi

Autore: Redattore da diversi anni, soprattutto per passione e mi occupo di diverse tematiche. "A quanto possiamo discernere, l’unico scopo dell’esistenza umana è di accendere una luce nell’oscurità del mero essere. (Carl Gustav Jung)"

Vedi Anche

5 situazioni che possono indicare la necessità di una psicoterapia

La psicologia è una disciplina tuttora non ben conosciuta dalla maggior parte delle persone. Ci ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *