News

Chi ha un fratello maggiore ha uno sviluppo del linguaggio più lento

Diversi studi avevano già intuito che i bambini che hanno un fratello maggiore hanno altresì delle prestazioni linguistiche inferiori rispetto ai figli unici. Dunque, in estrema sintesi, una realtà ben diversa da quella che si sarebbe potuta immaginare: intuitivamente si può infatti pensare che un bambino che ha un fratello o una sorella maggiore possa crescere in un ambiente linguistico ...

Read More »

La frutta sul tuo viso: 3 maschere naturale per affrontare il freddo

Che la frutta facesse bene alla salute questo era indiscutibile, ma che fosse anche un’ottima alleata per la pelle, questa è una bella notizia, soprattutto se con la frutta fresca possiamo preparare in casa tre maschere di bellezza per affrontare la stagione fredda e rendere la pelle del viso, luminosa e protetta allo stesso tempo. La frutta è ricca di ...

Read More »

Morbo di Parkinson, forse la sua origine è nell’intestino

Il morbo di Parkinson è una malattia caratterizzata dalla lenta distruzione del cervello, a causa dell’accumulo della proteina alfa-sinucleina e del conseguente danno alle cellule nervose. La malattia porta alla rigidità muscolare e ai caratteristici movimenti lenti di chi ne soffre. Ebbene, in un nuovo progetto di ricerca, alcuni scienziati hanno utilizzato dei topi di laboratorio geneticamente modificati, che esprimono ...

Read More »

Chi crede alle teorie cospirazioniste ha maggiori probabilità di commettere un crimine

Secondo una nuova ricerca le persone che sono più propense a credere nelle teorie del complotto e delle cospirazioni hanno anche maggiori probabilità di essere coinvolte in reati di basso livello. Sebbene già in precedenza queste persone fossero già state associati con la tendenza a ricorrere maggiormente al pregiudizio, al disimpegno politico e all’inazione ambientale, gli psicologi delle università del ...

Read More »

Perché alcuni ricordi si fissano meglio nella memoria?

Perché siamo in grado di ricordare il nome del nostro migliore amico d’infanzia che non vediamo da 20 anni, ma dimentichiamo facilmente il nome di una persona che abbiamo appena incontrato? In altre parole, perché alcuni ricordi sono stabili da decenni, mentre altri svaniscono in pochi minuti? Per cercare di formulare una risposta i ricercatori del Caltech hanno cercato di ...

Read More »